Villa unifamiliare, Minorca, 1993
Nuova edificazione
L'isola di Minorca situata nel centro del Mediterraneo a 400 chilometri dalla Spagna, dalla Francia e dall'Africa offre un panorama emblematico dalla macchia mediterranea che si estende rigogliosa sulle terre che sembrano fuoriuscire direttamente dal mare.
La casa posizionata su di una collina nella parte dell'isola meno interessata dal turismo è circondata da venti ettari di pascolo in cui i proprietari allevano cavalli; il mare si trova a dieci chilometri di distanza mentre il villaggio più vicino a poco più di un chilometro. Arrivando dalla campagna l'edificio appare inizialmente come una macchia bianca che si intravede nel verde della vegetazione, poi avvicinandosi lo si individua sulla collina, solido con le sembianze di una vecchia fortezza, idea a cui si ispira, si erge ad affrontare il vento proveniente dal mare con le sue mura rivestite di "Marès", il tufo locale, elemento costruttivo che caratterizza fortemente l'intera costruzione.
Il progetto rievoca il linguaggio dell'architettura locale rielaborando in chiave contemporanea una serie di elementi tradizionali.
Gli spazi interni, pur fortemente influenzati dall'architettura locale, sono strutturati per adattarsi alle esigenze di uno stile di vita contemporaneo.
Al piano terra lo spazio è ampio e libero, caratterizzato dai pilastri in pietra che sostengono gli archi portanti ribassati su cui appoggia la soletta del primo piano. Le finestre non costituiscono semplicemente aperture nella muratura, ma sono cornici che stabiliscono forti relazioni visive tra gli spazi interni dell'abitazione ed il paesaggio circostante.
La pietra di "Marès", la ceramica locale e il legno dominano all'interno caratterizzando fortemente il soggiorno, la sala da pranzo e la cucina posti al piano terra. La scala che conduce al primo piano è un elemento quasi scultoreo, caratterizzata da una grande plasticità che in parte deriva dal rivestimento in pietra e in parte dal gioco di ombre definito dalla luce che penetra dalla grande finestra a mezzaluna del piano superiore.
Al primo piano vi sono le camere da letto e i bagni, distribuiti attorno ad un patio centrale dal quale è possibile ammirare la campagna circostante con i colori verde-bruno della macchia mediterranea e poi là, in fondo, l'azzurro del mare.